PRENOTA

Prestazioni ssn

02 2393 3011



Prestazioni a pagamento

02 2393 2041

l'istituto

ricoveri privati e ssn

Orario visita degenti


pronto soccorso

poliambulatorio

corsi e formazione

servizi diagnostici

preparazioni per esami

modulistica

privati

Altri servizi

home > Istituto

Test sierologico per SARS-CoV-2

L’Istituto Clinico Città Studi offre la possibilità di eseguire il test sierologico per la ricerca di anticorpi anti-SARS-CoV-2. Il metodo utilizzato (CLIA) ha un’elevata sensibilità e specificità e permette di determinare se siano stati prodotti dall’organismo gli anticorpi IgM e IgG, e in che misura. Gli anticorpi IgM vengono prodotti dall’organismo nella prima fase dell’infezione (a partire da 4 - 6 giorni dal contagio) e hanno una durata breve (poche settimane). Gli anticorpi IgG vengono prodotti in uno stato più tardivo dell’infezione, solitamente dopo qualche settimana. Questi anticorpi dovrebbero permanere nel sangue a lungo (mesi o anni) come accade in molte infezioni virali.

La normativa regionale vigente (Nota G1.2020.0021565 del 28/05/2020) prevede che tutti i risultati siano caricati su un portale regionale sul quale afferiscono i dati relativi all’infezione da SARS-CoV-2 nella popolazione. L’eventuale positività al test sierologico verrà inoltre obbligatoriamente comunicata all’ATS presso la quale il soggetto è domiciliato (ATS, Prot. 67523 del 21/05/2020).

La positività riscontrata per uno o per entrambi gli anticorpi rende obbligatorio, come da normativa regionale (DGR XI/3131 del 12/05/2020), eseguire il tampone per la ricerca dell’RNA virale. In particolare, la presenza di anticorpi IgG e la mancanza di sintomatologia non permettono di escludere la presenza del virus e quindi il soggetto potrebbe essere contagioso.

Il soggetto che presenta positività al test sierologico è posto in isolamento fiduciario fino all’esecuzione del tampone che, in assenza di sintomatologia, verrà eseguito in tempi brevi.

Per tutte le informazioni riguardo al trattamento consultare il consenso informato.

Il costo del test sierologico è di:
- IgG: € 40
- IgM e IgG: € 65

Prenotazione

Il test viene eseguito solo su prenotazione. Per effettuare la prenotazione è possibile utilizzare il call-center dell’Istituto dedicato alle prenotazioni extra-SSR: 02 2393 2041 oppure compilare il modulo “prenota online”. Il servizio di prenotazione è disponibile da lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00.

Come, dove e quando

Il test viene effettuato tramite l'analisi di un semplice prelievo di sangue dal braccio eseguito da personale qualificato sul quale verrà eseguito il test nel nostro laboratorio specializzato in Microbiologia e Virologia. I prelievi vengono eseguiti presso il punto prelievi in Via Jommelli 2 dalle 10,30 alle 11,30 dal Lunedì al Venerdì.

Come prepararsi al test

Viene richiesto un digiuno di almeno 2 ore. Non è necessario sospendere l’assunzione di farmaci. Non potranno essere eseguiti altri esami di laboratorio contestualmente al test sierologico per SARS-CoV-2. Non sarà possibile eseguire il prelievo in presenza di febbre e/o sintomi respiratori. In questo caso è necessario rivolgersi al proprio medico per valutare l’eventuale necessità, in caso di sospetto di COVID-19, di un tampone per escludere un’infezione da SARS-CoV-2 in corso.

Accettazione e pagamento

L’accettazione avverrà il giorno dell’esame in Via Jommelli 2 presso uno sportello dedicato alle prestazioni extra-SSR. Si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’orario prenotato. Per il pagamento sono accettati contanti, assegni, bancomat e le principali carte di credito. Non vi sono attualmente convenzioni attive o assicurazioni per questa prestazione. Non è necessaria la prescrizione di un medico per effettuare il test ma è raccomandabile consultare preventivamente il proprio medico se vi è stata febbre o qualche sintomo respiratorio nelle 3 settimane precedenti.

Risultati del test

I risultati del test sono disponibili dopo circa 48 ore dalla data del prelievo. Il giorno del test Le verrà comunicato quando esattamente sarà pronto il Suo referto. Sarà possibile visionare e scaricare il referto dell’esame, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione, accedendo tramite il sito web ICCS alla sezione dedicata al ritiro referti online inserendo le credenziali che verranno consegnate al momento dell’accettazione. Il risultato negativo al test significa che la concentrazione degli anticorpi totali è inferiore al valore soglia e che verosimilmente non si è entrati in contatto con il virus SARS-CoV-2.

La positività per IgM e IgG, rispetto alla positività per le sole IgG, indica un’infezione più recente.

La positività per le sole IgM, con IgG negative, indica un’infezione molto recente.

Se il risultato è positivo verrete automaticamente posti in isolamento fiduciario e richiamati per programmare la data di esecuzione del tampone rinofaringeo. In assenza di sintomi, il tampone potrà essere programmato al più presto. Se si fossero manifestati febbre o sintomi respiratori il tampone potrà essere eseguito non prima di 14 giorni dalla scomparsa dei sintomi. Si ricorda che la positività al test sierologico verrà comunicata all’ATS di competenza che potrà verificare il rispetto delle misure di isolamento.

Tampone rinofaringeo

Il tampone rinofaringeo è un esame diagnostico che consiste nel prelievo di secrezioni nella parte posteriore della faringe per cercare la presenza del genoma del virus e permette di stabilire se l’infezione sia in corso. Il tampone viene eseguito (obbligatoriamente) solo nei pazienti risultati positivi al test sierologico eseguito presso ICCS e ha un costo di € 80. Per normativa regionale non è quindi possibile prenotare ed eseguire solamente il tampone. Il tampone verrà eseguito in un ambulatorio di ICCS sito in Via Catalani 14. Per il momento non è disponibile l’esecuzione al domicilio del prelievo del tampone.

L’esito del tampone verrà comunicato al paziente entro circa 4 giorni lavorativi. La normativa regionale vigente (Nota G1.2020.0021565 del 28/05/2020) prevede che tutti i risultati siano caricati su un portale regionale sul quale afferiscono i dati relativi all’infezione da SARS-CoV-2 nella popolazione. L’eventuale positività al tampone verrà inoltre obbligatoriamente comunicata all’ATS presso la quale il soggetto è domiciliato. Il riscontro di positività al tampone comporta, anche in assenza di sintomi, una quarantena obbligatoria che potrà essere conclusa con l’esecuzione, non prima di 14 giorni (o di 14 giorni dalla cessazione dei sintomi) con l’esame di due tamponi eseguiti ad almeno 24 ore di distanza l’uno dall’altro, risultati entrambi negativi.

Non sono disponibili al momento informazioni in merito al rimborso regionale per l’esito positivo di tampone eseguito privatamente. I due tamponi eseguiti dopo quarantena obbligatoria sono invece a carico del SSN.