Coronavirus: avviso all'utenza.

L’Istituto Clinico Città Studi è, come sempre, a vostra disposizione. Vi invitiamo, qualora affetti da sintomi simil-influenzali quali febbre, tosse e raffreddore a rimandare o eventualmente riprogrammare le visite e gli esami diagnostici prenotati, come da disposizioni vigenti. 

Allo scopo di evitare inutili affollamenti presso gli sportelli di accettazione si pregano i signori utenti di utilizzare esclusivamente il telefono per le prenotazioni, gli spostamenti e le disdette delle prestazioni ambulatoriali.

Sempre con lo stesso fine, si informa inoltre che non è possibile effettuare accettazioni anticipate per prestazioni prenotate in giorni successivi.

Il servizio di prenotazione telefonica è a vostra disposizione tutti i giorni feriali dalle 08:00 alle 18:00, e il sabato dalle 08:00 alle 12:00. I numeri di telefono sono:

02 2393 3011

Per le prestazioni
in convenzione SSN

02 2393 2041

Per le prestazioni
a pagamento

Vi assicuriamo la massima celerità nella risposta. Qualora per motivi di intenso traffico non riusciste a ricevere una risposta vi invitiamo a contattarci via mail a prenotazioni@ic-cittastudi.it.

Per altre informazioni inerenti il coronavirus potete contattare il numero verde di Regione Lombardia 800 894545.
PRENOTA

Prestazioni ssn

02 2393 3011



Prestazioni a pagamento

02 2393 2041

l'istituto

ricoveri privati e ssn

Orario visita degenti


pronto soccorso

poliambulatorio

Orari accettazioni e prenotazioni


corsi e formazione

servizi diagnostici

preparazioni per esami

modulistica

privati

Altri servizi

home > ambulatori

Ticket ed esenzioni

I pazienti sono tenuti al pagamento di una quota di partecipazione alla spesa sanitaria denominata ticket. Il nomenclatore tariffario regionale riporta le quote ticket per ogni singola prestazione. Nel caso vengano richieste più prestazioni, il paziente è tenuto a concorrere alla spesa per un massimo di € 66 (per impegnativa per ogni branca specialistica).

N.B. Le tariffe degli esami e le modalità di partecipazione alla spesa da parte dei cittadini sono soggette a variazioni; quanto riportato è valido salvo diverse disposizioni ministeriali o regionali.
Secondo le vigenti disposizioni sono esenti dal pagamento del ticket i soggetti appartenenti alle seguenti categorie:
Sono talvolta previste campagne Nazionali o Regionali di prevenzione per le quali le aziende sanitarie sono invitate a corrispondere le prestazioni senza alcun onere a carico degli utenti.

Numeri utili