PRENOTA

Prestazioni ssn

02 2393 3011



Prestazioni a pagamento

02 2393 2041

l'istituto

ricoveri privati e ssn

Orario visita degenti


pronto soccorso

poliambulatorio

corsi e formazione

servizi diagnostici

preparazioni

privati

Altri servizi

home > Servizi diagnostici

Laboratorio di emodinamica e interventistica cardiovascolare

Il Laboratorio di Emodinamica e Interventistica Cardiovascolare dell’Istituto Clinico Città Studi dispone di due sale angiografiche di ultima generazione a cui accedono pazienti ricoverati presso l’Unità Operativa di Cardiologia, l’Unità di Terapia Intensiva Coronarica, il Pronto Soccorso, l’Unità Operativa di Chirurgia Vascolare ed il Centro Interdipartimentale del Piede Diabetico. Il servizio si avvale di un team di medici ed infermieri altamente specializzati che eseguono annualmente oltre 1000 procedure.

È attivo 24 ore su 24, 7 giorni a settimana e collabora attivamente con il servizio del 118 offrendo il trattamento percutaneo dell’infarto miocardico acuto (tecnica chiamata angioplastica coronarica primaria). Grazie all’estrema dinamicità della struttura e all’impiego del protocollo operativo “Fast Track” (corsia preferenziale), è possibile ricevere direttamente dal mezzo di soccorso giunto sul luogo l’elettrocardiogramma e far transitare il paziente direttamente nelle sale angiografiche abbattendo drasticamente i tempi di riapertura dell’arteria ostruita. Vengono inoltre trattate quotidianamente anche le ostruzioni delle arterie coronarie meno urgenti o elettive, lavorando in una prospettiva di prevenzione.

Lo studio angiografico delle arterie coronarie viene solitamente effettuato per via radiale (eseguendo una puntura a livello del polso) permettendo così un rapido recupero e la mobilizzazione dopo poche ore. In alcuni casi l’accesso può essere invece di tipo femorale (ossia eseguendo una puntura all’altezza della piega inguinale). A seconda dei casi la fase diagnostica, oltre alla visualizzazione delle arterie per via angiografica (coronarografia), può essere implementata da ulteriori metodiche di approfondimento quali l’analisi ecografica intravascolare (IVUS) e lo studio dinamico del flusso mediante la fractional flow riserve (FFR). Tali metodiche rappresentano i più avanzati mezzi di diagnosi della malattia coronarica, disponibili e riconosciuti dalla letteratura scientifica.

Per le procedure di angioplastica coronarica adottiamo i più moderni materiali a disposizione sul mercato tra i quali segnaliamo gli stent medicati di seconda e terza generazione (ossia dotati di polimero riassorbibile o completamente riassorbibili), palloncini a rilascio di farmaco e sistemi meccanici di aspirazione del trombo. In casi selezionati siamo in grado di effettuare una aterectomia rotazionale (Rotablator), utlizzando una sorta di “fresa” in grado di demolire le placche estremamente calcifiche.

In caso di necessità l’attività del cuore può essere supportata da un dispositivo chiamato contropulsatore aortico che è in grado di migliorare la sua performance come avviene per esempio negli infarti estesi complicati da shock cardiogeno.

Il trattamento vascolare viene implementato da una parte di procedure di interventistica strutturale:
Nel Laboratorio di Interventistica Cardiovascolare si effettuano inoltre procedure di diagnostica e terapia percutanea dei distretti extra-cardiaci quali:

Staff

Dott. Gianfranco Aprigliano
Aiuto-primario, cardiologo interventista, specialista nel trattamento delle patologie cardiache, delle arterie degli arti inferiori, delle arterie renali, viscerali e della riparazione degli aneurismi dell’aorta addominale.

Dott. Michele Bianchi
Primario di Cardiologia, responsabile del servizio, cardiologo interventista specialista nel trattamento delle patologie cardiache.

Dott.ssa Sillia Frigerio
Chirurgo vascolare, specialista nel trattamento delle arterie degli arti inferiori

Dott. Fabio Glavina
Aiuto-primario, cardiologo interventista specialista, nel trattamento delle patologie cardiache e delle arterie degli arti inferiori.

Dott. Altin Palloshi
Aiuto-primario, cardiologo interventista, specialista nel trattamento delle patologie cardiache, delle arterie degli arti inferiori, delle arteriopatie carotidee, dei tronchi sovraortici e dello strutturale cardiaco (chiusura percutanea dell’auricola sinistra, chiusura dei difetti del setto interatriale).

Responsabile

Dott. Michele Bianchi